Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come imballare quadri per trasloco

Imballare quadri per un trasloco è un’operazione indispensabile quando devi trasferire i tuoi averi e fare in modo che tutto arrivi a destinazione senza intoppi. Vuoi organizzare un trasloco senza problemi e incidenti? Perfetto, le fasi dell’imballaggio sono fondamentali perché in questo modo puoi avere nella tua nuova dimora gli oggetti che reputi indispensabili. E non solo quelli funzionali.

imballare quadri per un trasloco

Infatti ci possono essere anche oggetti legati all’abbellimento degli spazi, all’arredamento. A volte vuoi portare da una casa all’altra dei ricordi di famiglia o addirittura dei beni preziosi. Il quadro racchiude tutti questi fronti: può essere un oggetto di valore, e quindi lo devi trasportare con estrema cura. Poi però diventa anche eventuale ricordo di famiglia, una sorta di eredità con valore intimo.

Infine questo oggetto può essere semplicemente un dettaglio che vuoi usare per decorare le nuove pareti di casa. Ecco perché diventa fondamentale capire come imballare quadri per un trasloco e fare in modo che nulla debba essere abbandonato, buttato, riciclato. A meno che tu non lo voglia, ovviamente. Come si fa a capire se un quadro e di valore? Devi consultare uno specialista.

Scegliere i quadri da portare a casa

Diciamolo, non hai una collezione di quadri preziosi nella tua attuale casa. Alcuni sono interessanti, altri no. Quindi non tutto deve essere trasferito ed è giusto imballare quadri per un trasloco solo se li vuoi realmente appendere o se hanno un valore. Se, invece, hai cambiato completamente stile e vuoi dare nuova linfa vitale alla tua abitazione puoi tranquillamente liberarti dei vecchi quadri. Attenzione, però, sempre al valore: prima di portare tutto in discarica fai valutare le opere che hai deciso di non portare nella nuova abitazione.

Da leggere: come imballare vestiti da spedire

Prepara i tuoi quadri per il trasloco

Primo passaggio: stacca i quadri dal muro e puliscili al meglio in modo che siano liberi dalla polvere e da residui di muro. Questo per due motivi fondamentali: eviti che la frizione con imballaggio provochi graffi a superfici o cornici; quando arrivi nella tua nuova casa devi solo appenderli, sono già pronti. Poi avvolgi i quadri in due o tre strati di pluriball, il foglio di plastica con le bolle d’aria.

Questa soluzione è particolarmente utile perché consente di evitare i danni da urti più o meno leggeri. Certo, questa soluzione non può evitare grandi traumi, per questo è possibile usare dei fogli di gommapiuma sottili per creare ulteriori protezioni da mettere sugli angoli. Vale a dire i punti sensibili e delicati che potrebbero diventare il punto d’impatto cruciale in caso di caduta o urto violento.

Scegli le scatole giuste per l’imballaggio

Questo è il passaggio chiave: imballare quadri per un trasloco vuol dire scegliere le confezioni giuste e mettere le opere in questi involucri. Condizioni essenziali? In primo luogo devono essere scatole con cartone a due o tre onde in modo da dare una resistenza in più all’operazione. Di sicuro i cartoni con onda singola sono troppo sottili per questo lavoro. Inoltre devi avere un rivestimento Kraft.

Normal kraft paper is strong and relatively coarse. It has high tensile strength.

Questo passaggio rende la scatola ancora più resistente e protettiva nei confronti del contenuto. Ora devi scegliere: più quadri in una scatola? La soluzione in esame va bene se gli oggetti in questione non sono particolarmente preziosi. Un bel quadro non deve essere per forza di grande valore, ma se ne hai tanti li puoi imballare bene con pluriball e gommapiuma per poi inserirli in una scatola insieme ad altre cornici. Assicurati solo di aggiungere un foglio di materiale morbido come il polistirolo nell’area che farà da base e tra i quadri.

Non ti fidi di questa combinazione? Nessun problema, puoi anche usare le scatole specifiche per trasportare singolarmente i quadri. Può essere la soluzione giusta per le opere preziose: in questo modo dai una protezione specifica a ogni cornice. Se devi imballare quadri per un trasloco molto preziosi ricorda anche di fare attenzione al nastro: nell’imballaggio non deve mai toccare cornici e superfici.

Attenzione a come posizioni le scatole

Questa è l’ultima attenzione quando trasporti i quadri. L’imballaggio è importante ma devi anche sistemare i pacchi in modo tale che non vengano messi in posizioni che potrebbero danneggiare il contenuto. Per questo è utile scrivere sul cartone, a chiare lettere, che il contenuto è fragile. Anzi, meglio specificarlo che all’interno si trovano dei quadri e che i pacchi devono essere trattati con cura.

Da leggere: come organizzare un trasloco fai da te

Lavora con professionisti del trasloco

Questo è l’ultimo consiglio che ti possiamo dare per ottenere un buon lavoro finale. Se vuoi imballare quadri per un trasloco e fare in modo che tutto arrivi a destinazione puoi fare in modo che sia tutto gestito da un’azienda professionale, con esperienza nel settore dei trasporti. Anche quelli particolarmente curati e difficili da gestire. Ad esempio, nel nostro trasloco All Inclusive ci dedichiamo anche all’imballaggio dei mobili e degli oggetti da trasportare, in questo modo puoi lasciare tutto nelle nostre mani e dormire sonni tranquilli.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button