Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come scegliere un deposito mobili per un trasloco?

Giusto avere le informazioni per capire come scegliere un deposito mobili per un trasloco. Perché ogni trasferimento impegnativo, articolato e con qualche intoppo ha bisogno di uno spazio in cui poter lasciare arredi, sedute, letti, armadi e scatole di cartone.

Tutto sempre in completa sicurezza. Questo non sempre è possibile in uno spazio improvvisato, a volte le dinamiche ti costringono addirittura a dover lasciare la tua vecchia casa e non avere ancora quella nuova in cui poter entrare. Un esempio comune?

come scegliere un deposito mobili per un trasloco

Scade il contratto con la vecchia dimora, arrivano i nuovi inquilini e devi lasciare l’indirizzo. Ma ancora non è pronta la nuova casa. in muratori hanno impiegato qualche giorno in più quindi devi appoggiarti da un amico o un familiare. E i mobili? Lo stesso vale per tutte le situazioni in cui vuoi iniziare a traslocare e porti via tutto ciò che non serve ma la nuova casa non è ancora disponibile.

In questi casi avere uno spazio disponibile è la soluzione giusta.  Ma come scegliere un deposito mobili per il tuo trasloco? Ci sono dei paletti da osservare a ogni costo? Ecco tutto quello che devi sapere per ottenere il miglior servizio deposito per trasferimenti.

Dove si trova questo deposito mobili?

Uno dei punti a favore per chi deve decidere come scegliere un deposito mobili per trasloco: la posizione di questo luogo. Ad esempio, se devo effettuare un trasloco a Roma e dintorni è utile sapere che può essere raggiunto facilmente, anche in autonomia.

Chiaro, ci sono delle differenze e non sempre la distanza diventa un problema. Se hai un servizio di assistenza (ad esempio dall’azienda stessa che effettua il trasloco) può occuparsene direttamente il furgone che trasporta la merce: carica tutto e risolve. per poi tornare verso l’abitazione quando sarà il momento. Ma se vuoi avere maggior autonomia assicurati di poter raggiungere il deposito facilmente.

Da leggere: come fare un trasloco in sicurezza

La sicurezza è un elemento decisivo

Inutile aggiungere altro. Se vuoi dormire sonni tranquilli c’è bisogno di un deposito mobili e scatole del trasloco in grado di garantire fiducia, tranquillità, rispetto delle norme che non riguardano solo eventuali furti, scassi e vandalismi. Anche la prevenzione incendi e incidenti vari è decisiva. Quindi, cosa devi controllare in questi casi? Devi puntare sempre sulla tranquillità e l’affidabilità.

Come scegliere un deposito mobili per trasloco? Assicurati che sia rispettato un presidio 24 ore su 24, e che i vari box o vani non siano lasciati senza custode. Inoltre un buon servizio deposito mobili dovrebbe avere anche un sistema di allarme e videosorveglianza.

C’è una soluzione specifica per aziende?

Questo è importante: le imprese hanno esigenze diverse rispetto ai privati, quello che serve a un proprietario di casa (semplicità, velocità, risparmio) non è uguale a ciò che cerca l’imprenditore che deve gestire anche altri equilibri. Ad esempio, come gestire la merce che arriva e che viene consegnata quando entrambi gli spazi sono inagibili? Assicurati che il servizio deposito, oltre a poter gestire i carichi e gli impegni di una realtà aziendale, possa fornire anche un supporto per tamponare la logistica della merce in arrivo.

Favorisci un sistema di self storage

Questo è un punto indispensabile per ottimizzare i tempi. Come scegliere un deposito mobili per trasloco? Se hai bisogno di elasticità puoi scegliere un’eventuale soluzione in grado di risolvere il problema della consegna: il box è sotto la supervisione dell’azienda responsabile, con tutti i sistemi di sicurezza necessaria  garantirti tranquillità. Poi quando vuoi ricevere la merce depositata a casa.

E basta una telefonata o un’email per ricevere il box direttamente all’indirizzo richiesto. Un sistema di self storage consente di velocizzare ogni passaggio, non devi perdere tempo nel traffico e neanche pagare un trasporto extra: ciò che hai depositato arriva a casa.

Sconto per chi è cliente del trasloco

C’è un servizio per depositare mobili e uno per traslocare. Ma le due cose viaggiano automaticamente insieme, sullo stesso binario. Come scegliere un deposito mobili per trasloco efficace? Semplice, in primo luogo bisogna se rispettare tutti i requisiti e gli standard.

Poi bisogna dare un vantaggio chi ti fa risparmiare se hai già effettuato una richiesta di trasloco. La maggior parte delle aziende vendono anche solo il servizio deposito ma chi affida l’intero lavoro di trasferimento, magari compreso un lavoro di smaltimento rifiuti e sgombero cantine o box può avere dei vantaggi sul prezzo. Sarà sicuramente un incentivo importante e sempre apprezzato.

Da leggere: cosa sapere sui preventivi del trasloco

Il tuo deposito mobili per trasloco

Queste sono le caratteristiche base che dovrebbe avere un buon servizio di deposito mobili. Esistono diverse soluzioni per andare incontro alle esigenze del pubblico ma questi punti sono indispensabili, almeno dal nostro punto di vista.

Poi si aggiungono gli altri standard qualitativi che riguardano precisione, puntualità, cura per i dettagli e, soprattutto, per la merce dei clienti. Tutto questo è indispensabile per il tuo trasloco senza stress? Chiedi maggiori informazioni su questo punto.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button