Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come spostare un armadio pesante

Tutti gli esperti di traslochi sanno come spostare un armadio pesante. Questa necessità nasce dal fatto che, spesso, non si può smontare: in alcuni casi gli arredi non offrono questa possibilità. O meglio, si possono rovinare nel momento in cui decidi di riportarlo al suo stato iniziale. Perché magari sono mobili d’epoca e molto delicati, quindi ci vorrebbe un antiquario esperto per queste operazioni.

Come spostare un armadio pesante

Oppure, più semplicemente, non conviene smontare un mobile per trasportarlo. Se la ditta di traslochi che hai chiamato ha scale idrauliche e pedane adatte allo spostamento di carichi pesanti da un piano all’altro è utile, per poter arredare la nuova casa in poco tempo, portare il maggior numero di elementi così come si trova. Ovviamente valutando sempre peso e sicurezza. Ma come spostare un armadio pesante da una stanza all’altra? Ecco tutto quello che devi sapere per muovere i tuoi passi durante un trasloco fai da te.

Svuota l’armadio prima di muoverlo

Il primo consiglio: togliere quello che si trova all’interno. Può sembrare banale, ma spesso l’idea è quella di procedere con il contenuto ancora al suo posto. Così da risparmiare tempo quando si arriva nella nuova stanza o nella casa di destinazione se stiamo traslocando. Non è così, si rischia di dover gestire un arredo ancora più impegnativo. Quindi, come spostare un mobile pesante?

Togliendo e imballando il contenuto nelle scatole per fare il trasloco. Quindi resistenti e con etichetta descrittiva. In questo modo sei sicuro di ritrovare il contenuto da rimettere a posto una volta terminate le operazioni di movimentazione dei mobili. Chiaramente devi anche smontare tutti gli elementi facili da togliere come, ad esempio, i cassetti, i piani intermedi, le grucce e le strutture non portanti.

Da leggere: come riordinare la casa dopo il trasloco

Dai istruzioni agli operai che ti aiutano

Non sei l’unico a voler sapere come spostare un armadio pesante: se ci sono persone che ti supportano in quest’impresa devi fare in modo che ci siano delle conoscenze condivise. Ad esempio, se il mobile in questione è particolarmente fragile o prezioso bisogna avere delle informazioni a riguardo. E chi deve aiutarti ha il diritto di sapere se ci sono punti deboli della struttura, fragilità, aspetti delicati.

In particolar modo, è utile assicurarsi che non ci siano parti mobili o strutture che potrebbero smontarsi all’improvviso. Di sicuro è utile fare un check della struttura prima di iniziare lo spostamento. Di sicuro è importante assicurarsi che non ci siano specchi ancora fissati.

Proteggi il mobile nel trasloco di casa

Come imballare un letto per il trasloco? E un armadio di legno pregiato? Ogni mobile ha le sue necessità, lo stesso vale per gli elettrodomestici. Di sicuro se devi spostare un arredo da una stanza all’altra non c’è bisogno di grandi attenzioni. Ma se stai organizzando un trasloco devi porti il problema: come proteggere i mobili negli spostamenti da una dimora all’altra senza danneggiarli?

pluriball

Devi puntare sull’eccesso di cautela. Non puoi rischiare di ritrovarti con ante graffiate o angoli sbeccati, non è questo il risultato che ti aspetti. Come spostare un armadio pesante? Assicurati di aver avvolto ogni angolo con pluriball e materiale di riempimento per poi inscatolare il tutto. E proteggere con cartone a doppia onda (anche tripla se necessario) ogni angolo del tuo arredo prezioso.

Utilizza strumenti per gli spostamenti

Una volta alleggerito il carico, bisogna procedere con il movimento vero e proprio. Come spostare un armadio pesante in uno spazio piano? Esistono degli strumenti che montano delle ruote su pedane in metallo. Queste soluzioni si posizionano sotto gli angoli del mobile e permettono alla struttura di muoversi senza gravare sul pavimento. Evitando danni a mattonelle e parquet di legno.

Se c’è la possibilità di alzare il mobile questa è la condizione ideale. ovviamente sarà necessario il contributo di più persone robuste che devono dirigere e mantenere stabile la struttura. Il consiglio è quello di utilizzare pedane robuste, in grado di mantenere un buon numero di Kg. Se non c’è spazio per inserire queste pedane si possono utilizzare delle pattine per permettere al mobile di scivolare.

Questi prodotti sono ideali per piccoli spostamenti, per mobili non troppo pesanti e in situazioni in cui le pedane con carrelli e ruote non sono utilizzabili. Mentre per muoversi lungo le scale si dovrebbero utilizzare delle cinghie in grado di mantenere il carico sospeso con l’ausilio di due persone. Ovviamente una terza dovrebbe mantenere in equilibrio eventuali mobili troppo pesanti.

Da leggere: come traslocare una cassaforte

Come spostare un armadio pesante

Questo è un lavoro di facchinaggio che dovrebbe essere svolto da persone capaci di lavorare con la giusta strumentazione e senza rischi. Magari in grado di trasportare oggetti ingombranti per le scale se, ad esempio, non ci sono le possibilità di montare le scale idrauliche e le pedane montacarichi. In questi casi è importante avere al proprio fianco professionisti del trasloco. Vuoi informazioni?

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button