Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come traslocare a Trastevere, Roma

Sarà interessante scoprire come traslocare a Trastevere perché questo è uno dei quartieri più noti della Capitale. Ed è abbastanza comune desiderare di trasferirsi in questo borgo nel centro storico. Sembra una realtà a parte, un mondo isolato rispetto alla frenesia di altri quartieri di Roma. Da Piazza Trilussa al Complesso monumentale di San Michele a Ripa Grande, ogni angolo è degno di nota.

Come traslocare a Trastevere

Anche se spesso è proprio questo il motivo che ti spinge sia a sceglierlo che a lasciarlo. Non è difficile, infatti, scoprire richieste di persone e famiglie che vogliono andar via da questo quartiere. E organizzare un trasloco per andare altrove. Magari un quartiere più collegato ai propri interessi, più vicino al lavoro. In ogni caso, come organizzare un trasloco da Trastevere o verso queste zone?

Bisogna conoscere bene Trastevere

Di cosa stiamo parlando? Trastevere è un quartiere storico, noto già nell’antica Roma con il suo nome attuale (trans Tiberim, al di là del Tevere). Ma deve essere conosciuto bene, magari studiato e approfondito, prima di affrontare qualsiasi trasloco, che sia piccolo o grande.

Nelle aree di questa zona tipica si trovano aree di ritrovo e divertimento particolarmente apprezzate dai giovani, ma di sicuro puoi acquistare o affittare una casa perfetta per vivere in una zona a metà strada tra le atmosfere del centro storico e la praticità di una zona che offre un buon numero di servizi. La posizione è vantaggiosa per chi deve raggiungere le aree del Vaticano e di Piazza Trilussa.

Da leggere: come fare un trasloco a Roma Nord

Avvisa gli amministratori del trasloco

Trastevere è considerata una delle zone più belle di Roma grazie al fascino senza tempo delle sue piazze e dei vicoletti. C’è da aggiungere però che questa condizione comporta non solo problemi di viabilità. Non solo devi essere un bravo autista per muoverti.

Hai bisogno di disinvoltura nelle strade di quest’area, ma  hai anche necessità di spazi adeguati per fare in modo che ci sia sempre la possibilità di parcheggiare gli automezzi utili per il trasloco. Furgoni, camioncini, scale idrauliche ed elevatori hanno bisogno di spazio: prima di iniziare il trasferimento manda una lettera di avviso trasloco all’amministratore di condominio per avere massima disponibilità.

Valuta con cura il traffico della città

Come traslocare a Trastevere? Una delle attenzioni da seguire è quella del traffico: di sicuro questo è uno dei migliori quartieri in cui trasferirsi ma per farlo devi valutare un fatto chiaro. Vale a dire le file di auto che si fermano lungo i viali che attraversano il fiume.

Se devi portare mobili e pacchi da un punto all’altro della città dai bisogno della giusta organizzazione e di tempi chiari. Ecco perché può essere d’aiuto consultare il sito web di Google Maps per capire se in quelle ore o in determinati giorni c’è una buona viabilità.

Attenzione alle zone ZTL di quest’area

No, non si tratta di un problema che riguarda solo i traslochi nel centro storico di Roma. Bisogna valutare questo aspetto anche a Trastevere: ci sono diversi zone a traffico limitato che regolano l’entrata e l’uscita dei veicoli, vietando l’accesso a quelli non residenti.

Anche se si tratta di usare le quattro ruote per scopi specifici, come un trasloco, c’è bisogno di chiedere un permesso specifico. Altrimenti fioccano le multe ed è meglio evitare, anche e soprattutto quando devi fare un trasloco Roma efficace e in tempi brevi.

ztl

La Capitale è piena di varchi, devi consultare il sito web del comune per avere indicazioni e organizzare i trasporti con camion, furgoni e scale idrauliche che ti consentono di scendere o salire i mobili. Questa è la mappa delle zone ZTL del centro di Roma e il simbolo blu indica Piazza Trilussa, cuore di Trastevere. Come puoi ben vedere siamo in piena area rossa con accesso tramite permesso.

Valuta con cura le strade da attraversare

Per i traslochi nel quartiere di Roma Trastevere, come avviene per altre zone come quelle del centro storico o magari in aree come quelle di San Lorenzo dove si richiedono soprattutto traslochi per studenti fuori sede, bisogna fare attenzione non solo alle zone ZTL.

Ma anche alla possibilità di passare in determinate strade che possono essere piccole, strette, inadatte per ospitare il passaggio di mezzi adatti al trasporto. Quindi, come traslocare a Trastevere? Prima di iniziare con il trasferimento da e in questa zona assicurati di avere sotto controllo il percorso. Studia le strade, valuta la larghezza degli automezzi e trova una soluzione che sia adeguata alle esigenze.

Da leggere: come fare un trasloco a Roma Eur

Chi deve seguire il trasloco a Trastevere?

Questo lavoro deve essere gestito da un’azienda specializzata, in grado di curare un trasloco da Roma a Milano quindi capace di valutare tutte le variabili del caso. Fare un trasloco a Roma vuol dire valutare tante variabili che solo un’azienda specializzata e con esperienza sul territorio può affrontare. In modo da ottimizzare e consentire di ridurre i tempi necessari per passare da una dimora all’altra.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button