Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Trasloco attività commerciale, come muoversi?

Il trasloco dell’attività commerciale è un punto che richiede sempre massima attenzione dal punto di vista organizzativo. Il motivo è semplice: non si tratta di un normale trasferimento di oggetti tipici di una casa da un punto all’altro della città. Certo, anche nel trasloco uffici possiamo occuparci di mobili, libri, abiti e quant’altro. Ma ci sono delle responsabilità e delle attenzioni differenti da valutare.

Trasloco attività commerciale, come muoversi?

Perché il trasloco di un negozio, di un settore amministrativo o di un qualsiasi altro luogo adibito al lavoro nel pubblico o nel privato prevede un impegno anche nei confronti dei clienti. Un trasloco con troppi problemi si ripercuote anche sul servizio e sulle prestazioni interne. Questo significa, per chi deve prestare assistenza o essere presente con la propria attività, danneggiare il proprio brand.

Insomma, organizzare un trasloco di attività commerciale in modo professionale e ben strutturato vuol dire fare la differenza. E intaccare il meno possibile il servizio dato ai clienti. Quali sono i punti essenziali da rispettare? Ecco tutto quello che devi sapere per organizzare un trasloco efficace attraverso una competenza chiara. Senza perdere tempo e senza far mancare mai il tuo supporto ai contatti.

Comunicazione nei confronti di clienti e fornitori

Questo è il primo passo per il trasloco dell’attività commerciale: usa tutti i canali a disposizione per comunicare il passaggio di indirizzo da un punto all’altro della città, della regione, del paese. Insomma, devi fare in modo che chi cerca il tuo punto di riferimento fisico sappia sempre dove si trova. Senza arrivare al vecchio ufficio, negozio o magazzino e trovare un cartello che avvisa l’avvenuto spostamento.

In questi casi puoi utilizzare una newsletter aziendale, un banner sul sito web o una comunicazione sui social network come la pagina Facebook o LinkedIn. In alcuni casi può fare comodo avere il supporto della stampa locale o di un ufficio marketing per contattare clienti principali, fornitori e altri collaboratori che potrebbero essere interessati al cambio che sta avvenendo nella tua attività

Da leggere: è possibile fare un trasloco economico a Roma?

Gestione tempi nel trasloco attività commerciale

Gestire un trasloco fai da te in questi casi vuol dire correre un rischio importante, vale a dire non rispettare i tempi definiti a monte. Di sicuro può sembrare una scelta interessante poter gestire tutto in autonomia, soprattutto quando si tratta di un’attività piccola e senza tanti impegni dal punto di vista logistico. Ci sono aziende con grandi macchinari e volumi di merce che non possono rinunciare.

Nel trasferimento dell’attività commerciale devono avvalersi del contributo di un’attività specializzata. Altre, invece, sono tentate dalla soluzione economica. Qual è il rischio principale, che si corre, in questi casi? Non rientrare nei tempi. Sforare anche solo di qualche giorno per alcune aziende non è così importante. Anzi, può essere visto quasi come un punto irrilevante.

Per altre, invece, può significare un ammanco importante dal punto di vista delle entrate economiche. Il fatturato è sempre importante, ma ancora di più è il rapporto con i clienti. Il trasloco attività commerciale esige massima serietà e precisione, per questo non deve mancare il supporto esterno. Un supporto che deve esserci anche per attività come lo sgombero della cantina.

La cura per determinati oggetti e strumenti

Bbisogna gestire tutto ciò che poi dovrà essere portato da un punto all’altro. Per il trasloco dell’attività commerciale è fondamentale, in primo luogo, avere un buon servizio per lo smaltimento mobili a disposizione, in questo modo puoi eliminare tutto ciò che non serve senza portare arredi inutili nella nuova sede. Poi devi imballare il resto nel miglior modo possibile e rispettando le particolarità dei singoli oggetti. Pensa, ad esempio, a un negozio di scarpe o vestiti. Oppure a una libreria. Un altro aspetto del lavoro da svolgere?

Tutto ciò che richiede un’attenzione extra come, ad esempio, server aziendali o archivi fisici con faldoni e documenti riservati. Non tutto può essere trasportato con la semplicità con cui gestisci uno scatolone qualsiasi. Per questo hai bisogno di mani esperte, piattaforme e scale idrauliche per semplificare ascesa e discesa, furgoni e camion adeguati a ogni dimensione, consistenza, peso e carico.

Il deposito nel trasloco attività commerciale

Altro aspetto che non dovrebbe mai essere messo in secondo piano quando si affronta il tema del trasloco attività commerciale: il deposito privato. Perché non basta avere un servizio base che può garantire la tranquillità di chi fa un trasferimento domestico o un piccolo trasporto di mobili. In questo caso hai bisogno di massima efficienza su alcuni punti che riguardano la logistica della merce.

Un magazzino merce per aziende, infatti, deve garantire massima sicurezza ed efficienza dal punto di vista delle garanzie: tu dormi sonni tranquilli e chi si occupa del deposito fa in modo non solo di rispettare le norme di sicurezza. Ma permette anche di velocizzare il recupero dei prodotti e degli oggetti, ma anche degli arredi e delle attrezzature, nel momento in cui tutto ritorna alla normalità.

Da leggere: come scegliere deposito mobili per il trasloco

Vuoi gestire al meglio il trasloco professionale?

Le qualità di una ditta seria dedicata ai traslochi sono diverse. Tra queste dovresti anche trovare la capacità di adeguare i propri servizi a determinate circostanze. Come quella che ti porta al trasloco di un’attività commerciale. Come muoversi in questi casi?

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button