Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

7 dettagli per migliorare il trasloco a Roma

Migliorare il trasloco a Roma non è facile. Un po’ perché come tutte le attività di trasferimento deve essere organizzata e pianificata con cura. Ma poi si inserisce un dettaglio importante: la conformazione della città. Stiamo parlando di Roma, la capitale del nostro paese.

migliorare il trasloco a roma

Chiaramente è una città bellissima, con un centro storico invidiato da tutti. Ma è una location ricca di insidie dal punto di vista della struttura urbana. Cosa significa per chi deve traslocare e passare da un quartiere all’altro? O magari deve fare un trasloco Roma-Milano?

Chi deve muoversi per fare un trasloco in poco tempo, magari con un gran numero di mezzi e furgoni, può avere delle difficoltà. Perché ci sono zone a traffico limitato e strade strette da affrontare. Ma non dobbiamo procedere a caso, seguendo i luoghi comuni: vero, c’è molto traffico e tante costrizioni urbane ma è anche vero che si può migliorare il trasloco a Roma. In che modo? Ecco la guida di traslochi Roma che facilita il tutto.

I mezzi saranno adatti al percorso da seguire?

A volte ci sono strade così piccole che mettono sotto pressione i furgoni e gli automezzi necessari per affrontare questo lavoro. Come ad esempio le pedane idrauliche e le scale necessarie per trasportare grandi quantità di scatole e mobili particolarmente pesanti.

Come migliorare il trasloco a Roma? Assicurati che le misure dei camioncini siano sempre adeguate alle strade che devi percorrere per raggiungere i luoghi. Per avere una soluzione a portata di mano studia la mappa per individuare percorsi alternativi e strade favorevoli. Ovviamente chi ha una competenza approfondita del territorio può avere una marcia in più.

Chi si occuperà dei mobili vecchi a Roma?

Non è facile organizzare un trasloco a Roma se devi affrontare anche la sfida di chi svuota cantine e soffitte piene di strutture vecchie, arredi da buttare e tutto quello che non vuoi portare ella tua nuova casa. Ecco perché devi sempre affidarti a un servizio di smaltimento mobili a Roma

Attenzione alle ore di punta e al traffico

Che sia un trasloco a Roma Nord o in altre zone non fa differenza: devi sempre tenere sotto controllo questo inconveniente, ritrovarti nel traffico capitolino con un trasferimento da portare a termine e i camion pieni di pacchi non è il massimo. L’idea è quella di svincolarsi dalle arterie più trafficate e quelle in cui si crea il maggior numero di ingorghi, file di auto e attese inutili.

Quali sono le strade più trafficate di Roma? Di solito in questa lista troviamo via del Foro Italico, il Grande Raccordo Anulare di Roma, la Tangenziale Est, via Cassia e l’A24 del tratto urbano che riguarda la Capitale. In ogni caso non è solo una questione di luoghi ma anche di tempi. Ci sono orari e giorni particolarmente impegnativi come gli infrasettimanali fino al venerdì mattina.

Trasloco a Roma quando piove, forse è un problema

Sempre un punto colelgato con il traffico: a Roma quando piove ci sono tanti problemi da affrontare e uno di questi è proprio la presenza di una gran quantità di ingorghi e code. Quindi se possibile bisogna evitare di organizzare un trasloco a Roma proprio quando c’è una previsione del genere. Meglio sfruttare giornate di sole e tempi sereni, magari in giorni in cui c’è sempre poco traffico.

Valuta la presenza di zone a traffico limitato (ZTL)

Questo è uno dei punti fondamentali, soprattutto se vuoi fare un trasloco nel centro storico di Roma: devi affrontare la sfida delle ZTL. Vale a dire le zone a traffico limitato. Il comune di Roma, in determinate aree della città, impone un limite al trasporto privato su gomma. Di conseguenza non puoi spostarti come e quando vuoi se ci sono dei varchi attivi. Ma come li posso scoprire?

migliorare il trasloco a roma

Come migliorare il trasloco a Roma.

Semplice, basta andare su romamobilita.it/it/servizi/ztl per scoprire le zone soggette a questi limiti, gli orari e le sanzioni previste a chi non rispetta i vincoli. C’è da dire questo: è possibile chiedere dei permessi speciali per attraversare queste aree se ci sono dei motivi validi (come ad esempio il trasloco) ma è anche vero che con un’azienda specializzata questo è un problema che non devi porti.

Hai un deposito a Roma sul quale fare affidamento?

Impossibile lavorare con i traslochi a Roma se non hai la possibilità di fare affidamento su un deposito mobili che può ospitare le scatole e gli arredi smontati. Perché l’imprevisto è dietro l’angolo e ritrovarsi con pacchi chiusi che non possono arrivare a destinazione non è il massimo. Prima di iniziare il tuo lavoro valuta la possibilità di affittare un deposito mobili a Roma. Magari con la formula self storage.

Devi lavorare con professionisti del settore

A chi rivolgersi per traslocare a Roma? Ecco il link che devi seguire per avere una valutazione chiara, dei prezzi competitivi e, soprattutto, delle persone che conoscono il territorio. E possono aiutarti a risolvere la pratica nel minor tempo possibile, senza intoppi e perdite di tempo. Questo è un fattore importante anche e soprattutto quando devi fare un trasloco aziendale per gli uffici.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button