Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come noleggiare un furgone per il trasloco

Quando decidi di cambiare casa devi avere sempre ben chiaro il processo per capire come noleggiare un furgone per il trasloco. Il motivo è semplice: senza mezzo di trasporto è impossibile portare a termine il tuo progetto. Non puoi passare da una casa all’altra con un’auto normale, hai bisogno di un mezzo capiente e pratico. Pensato per ospitare scatole imballate, oggetti e mobili smontati.

Ma non è facile prendere questa decisione. Se ti rivolgi a un professionista del trasloco puoi contare su un servizio completo. Sarà stesso l’azienda a prendersi carico del mettere a disposizione un mezzo di trasporto ideale per la situazione. Se decidi di puntare sul fai da te devi capire, oltre a come organizzare le fasi di questa operazione, quali sono le regole per noleggiare un furgone per il trasloco.

Grandezza del vano per trasportare i pacchi

Il primo parametro da prendere in considerazione: l’ampiezza dell’area destinata al trasferimento della merce. Quando decidi di noleggiare un furgone per il trasloco hai bisogno di un mezzo capace di essere realmente utile al tuo lavoro. Non sempre un veicolo troppo capiente è funzionale, soprattutto se ti trovi in zone con strade piccole e non puoi chiudere il trasloco con un unico viaggio.

L’ampiezza del vano per il trasporto merce deve essere ampio, ma confortevole e pratico. Non devi valutare questo punto solo per riempire l’area con ogni pacco possibile: serve anche per organizzare i colli in modo sensato e pratico, tutelando in primo luogo la sicurezza del trasporto. Evitando così eventuali danni dovuti da un’organizzazione dei colli poco ragionata e inadatta alle operazioni.

Da leggere: come gestire i mobili durante il trasloco?

Dove noleggiare un furgone per il trasloco

In un qualsiasi servizio destinato a questo scopo. C’è da aggiungere una comodità di base: meglio scegliere, a parità di prezzo, un noleggio minivan per traslochi vicino al luogo del lavoro. In questo modo puoi ridurre i tempi e velocizzare le operazioni.

Dover andare a prendere e riportare il mezzo di trasporto presso l’azienda che si occupa del servizio è uno stress da ridurre. Soprattutto quando devi cambiare indirizzo e hai già altre incombenze (tipo pulire la nuova casa e rimontare i mobili).

Furgone: per quanto tempo lo devo noleggiare?

Un interrogativo difficile da risolvere perché i traslochi possono essere imprevedibili. Questo dipende anche dal tipo di carico che stai portando: per un trasloco di un appartamento piccolo, con pacchi limitati e qualche mobile, nella stessa città bastano poche ore. Se la merce aumenta rimaniamo sull’intera giornata e si va oltre, ad esempio, quando il trasloco prevede cambio di città o zone molto lontane.

Quanto costa noleggiare un fan per trasporti?

Di solito il prezzo deve essere considerato in base al tempo che viene utilizzato e alla capienza. In pratica, se hai bisogno del mezzo di trasporto per un periodo più lungo e necessiti di determinate caratteristiche il prezzo sale. Quindi si può andare, in termini puramente indicativi, dalle 50 euro per il noleggio furgone che dura un paio di ore alle 400 euro per un piccolo camion impegnato tutta la settimana.

Senza dimenticare che a questa spesa devi aggiungere quella della benzina e delle scale idrauliche se serve portare i pacchi dal piano all’autoveicolo. Oppure devi saldare il conto del facchinaggio. Insomma, quando si valutano i costi per noleggiare il furgone o un camion si fa largo l’idea di puntare su un servizio traslochi tutto incluso, dove il prezzo di questo mezzo si abbatte sensibilmente.

Hai bisogno dell’autista per il tuo minivan

In questo caso si abbina un altro servizio che deve essere valutato a parte. Come noleggiare un camioncino per il trasloco? In qualche caso c’è bisogno di una figura che guidi questo strumento di trasporto versatili, perché non sempre è facile gestire un elemento a pieno carico. Anche se hai la patente utile per guidare un van del genere, può essere d’aiuto una persona con competenze specifiche.

minivan

Per portare un furgone è sufficiente la patente B, quella comune e valida per guidare auto su strade e autostrade. Ricorda che queste regole valgono per mezzi di trasporto destinati a persone e cose con massimo di 9 posti totali, una massa totale di 3,5 tonnellate e un rimorchio fino a 750 chilogrammi. La patente B, oltre alla guida dei furgoni e camioncini, consente di portare caravan e autocarri.

Misure del furgone per il trasporto merce

Un punto che è già emerso. Spesso bisogna orientare la scelta del camioncino in base al dove si trova la vecchia casa o quale indirizzo servire. Per avere maggior praticità di manovra, a volte addirittura per raggiungere le dimore, bisogna optare per furgoni più piccoli di quelli realmente necessari. Ma, di conseguenza, sono questi gli unici che consentono di portare a termine il lavoro di trasloco.

Per approfondire: fare un trasferimento perfetto

Come noleggiare un furgone per il trasloco

Già suggerito, ci sono diversi elementi da valutare quando devi procurarti un camion per il trasloco: strumento indispensabile per ottenere il risultato sperato, ma comunque difficile da valutare in modo professionale. Ecco perché la soluzione migliore è sempre quella di appoggiarsi al lavoro di chi organizza traslochi ogni giorno, anche scegliendo il miglior mezzo di trasporto per mobili, pacchi e arredi.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button