Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Self storage, cosa è, a chi serve

Cos’è il self storage

La traduzione letterale di questo temine è “immagazzina da solo”. Il Self Storage è un servizio già ampiamente diffuso in molti Paesi e che da qualche tempo sta riscuotendo successo anche in Italia. Il successo sempre crescente è in parte dovuto alla necessità di trovare riparo in un luogo asciutto e sicuro a tanti oggetti che, soprattutto nei grandi centri urbani, sono soggetti a problemi di spazio e di sicurezza per la loro custodia. In pratica vengono concessi degli spazi in affitto, di diversa metratura a seconda delle esigenze, per il deposito temporaneo di merci, documenti oppure attrezzatura.

Una volta affittato il box, i cliente ne ha la piena ed esclusiva proprietà per tutto il periodo stabilito nel contratto, e potrà accedervi liberamente. Il self storage è un servizio a cui possono accedere sia i privati che le aziende. I privati si trovano spesso ad affrontare problemi legati al deposito temporaneo di mobili, elettrodomestici ed attrezzi in caso di trasloco o di lavori di ristrutturazione alla propria casa, ed il self storage può rappresentare per loro una soluzione ideale che non prevede l’impiego di grandi capitali.

Lo spazio può diventare un problema anche nel quotidiano, quando ad esempio famiglie numerose si trovano a condividere piccoli spazi. In questo caso il self storage con un contratto più lungo nel tempo potrà aiutare sensibilmente a rendere disponibili spazi sufficienti per una normale attività quotidiana.

Il self storage per le imprese ed il trasloco uffici

Il self storage può rappresentare un’ottima soluzione anche per le imprese e le aziende che hanno a disposizione sedi di spazio ridotto. In questo caso un luogo riparato e custodito dove poter archiviare documenti oppure depositare attrezzature costituisce senza dubbio una soluzione ideale. Anche nel caso in cui una azienda si trovi nella necessità di avere un supporto logistico fuori sede, per brevi o lunghi periodi, il self storage può offrire la soluzione a costi relativamente contenuti. Pensiamo infine ad una azienda commerciale che si trovi a dover iniziare la propria attività, con un capitale esiguo a disposizione non potrà permettersi impegni a lungo termine.

Un magazzino dove poter stipare la merce in attesa di vendita che venga concesso a prezzi molto più bassi rispetto ai normali fondi commerciali in affitto può rappresentare un ottimo inizio che non richiede grossi investimenti. Periodi di tempo che non impegnino il titolare a lungo termine possono offrire la miglior soluzione di partenza per ogni impresa, in attesa dei primi risultati che confermino il successo.

La realtà italiana del self storage e del deposito mobili

Avviatosi in Italia molto più tardi rispetto a molti altri Paesi europei, il self storage sta riscuotendo un discreto successo anche da noi. Attualmente nel nostro Paese vi sono circa 30 sedi, che offrono la possibilità di deposito temporaneo a medio o lungo termine ad aziende e privati.

Le sedi si trovano dislocate in tutto il Paese e vantano fatturati di tutto rispetto. Questo perché anche da noi si è capita l’importanza di avere una sede di appoggio o un locale dove poter riporre molti oggetti, senza dover necessariamente ricorrere ad un fondo in affitto.

Il costo medio del servizio di self storage si aggira intorno ad 1,50 € al giorno. Ovviamente questo può variare in base a molti fattori, come la superficie impegnata ed il periodo di tempo previsto nel contratto. Il nostro costo di deposito è considerato a metri quadri senza limiti di altezza, ed è di 15€ al metro quadro al mese

Il self storage in caso di traslochi

Molte aziende di trasloco offrono ai propri clienti un servizio di self storage. Si tratta di un servizio di deposito che le imprese garantiscono per venire incontro alle varie difficoltà che il trasloco può comportare. Pensiamo infatti alla necessità di lasciare la vecchia casa per trasferirsi in una nuova, dove i tempi previsti per i due casi non coincidano. Se abbiamo venduto o dato disdetta del contratto per la vecchia abitazione, ma per qualche motivo la nuova ha subito dei ritardi, ci ritroveremo nell’eventualità di dover trovare posto ai nostri mobili ed elettrodomestici. In questo caso un’azienda di trasloco in grado di offrirci un deposito temporaneo per i nostri oggetti risulterà particolarmente preziosa. Se poi nella nuova casa non riusciamo ad inserire tutti i nostri mobili o gli elettrodomestici, ma non vogliamo disfarcene, anche il deposito a lungo termine ci permetterà di avere un luogo sicuro e controllato dove mantenerli al riparo. Le aziende offrono ai privati ed alle imprese che si avvalgono del loro servizio di trasloco un ulteriore sconto sul prezzo previsto per il self storage, rendendo questa formula ancora più conveniente. Le soluzioni di trasloco economico a Roma sono davvero molte, e con il servizio di self storage la convenienza diventa ancora più importante.

Oltre al deposito mobili, le aziende di trasloco a Roma offrono anche un servizio di smaltimento mobili ed elettrodomestici, provvedendo a ritirare da cantine, soffitte e garage gli elettrodomestici e quegli oggetti che non servono più ed a smaltirli in maniera corretta presso i centri di raccolta più appropriati.

Il trasloco fai da te

Devi effettuare un trasloco e vuoi provvedere da solo all’imballaggio di tutti i tuoi oggetti? In questo modo potrai avere indubbiamente un trasloco economico a Roma, senza rinunciare alla possibilità di un servizio accurato nel trasporto e nel deposito di eventuali mobili ed elettrodomestici che, per vari motivi, non possono ancora trovare collocazione nella tua nuova casa.

Il servizio di trasporto avverrà sempre con la massima cura, e potrai assicurarti un deposito sicuro e riparato per i tuoi oggetti.

Self storage, cosa è, a chi serve
5 (100%) 62 vote[s]

Lascia un commento

Richiedi preventivo