Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Anche il trasloco ha bisogno della lista per la spesa: come organizzarla?

La lista della spesa per il trasloco dovrebbe essere al centro delle tue attenzioni se hai deciso di cambiare casa. Hai già contattato l’azienda che si occupa di queste operazioni? Perfetto, però anche se hai scelto un trasloco all inclusive potresti aver bisogno di una serie di oggetti indispensabili per il prima, durante e dopo trasporto. Meglio non ritrovarsi senza alcuni oggetti nel momento in cui inizi.

Lista della spesa per il trasloco

Le operazioni possono essere molto delicate, rapide, importanti da seguire nel modo giusto. E partire con il piede sbagliato non è il massimo, per questo devi avere tutto quello che serve per agevolare il passaggio da una casa all’altra. Quali sono i punti da rispettare? Molto dipende dal pacchetto acquistato con la tua azienda di fiducia, ma questo potrebbe essere un punto di partenza ideale.

Come organizzare quello che ti serve?

Basta un block notes per creare una buona lista della spesa per trasloco. Ma c’è chi non si accontenta e in fin dei conti abbiamo degli strumenti più avanzati per avere tutto sotto controllo. Sto parlando del telefonino, sullo smartphone puoi installare app per creare to-do list digitali che puoi anche condividere con altre persone. Ad esempio con chi dovrà occuparsi dell’acquisto finale.

Una delle soluzioni più interessanti in questo campo si chiama Google Keep, un semplice taccuino digitale che permette di creare liste di elementi da spuntare. Se cerchi qualcosa di più avanzato puoi usare Wunderlist, perfetta per organizzare aspetti diversi.

Da leggere: come sgomberare la cantina per il trasloco

Tutto quello che serve per imballare

Alcuni servizi consentono di risparmiare escludendo dalla prestazione qualsiasi elemento necessario per imballare mobili e oggetti che vuoi portare da un’abitazione all’altra. Non basta fare la lista delle cose da fare per un trasloco, devi avere tutto quello che serve per mettere in sicurezza piatti, bicchieri e altri elementi più o meno fragili che vuoi ritrovare nella nuova abitazione:

  • Scatole a due o tre onde.
  • Nastro isolante.
  • Spago per imballaggio.
  • Taglierini e forbici.
  • Gommapiuma.
  • Polistirolo.
  • Pluriball.
  • Carta da imballaggio.

Tutto questo è fondamentale. Come imballare i piatti per il trasloco?E i bicchieri di cristallo? Ci vuole una tecnica raffinata per organizzare tutto questo, non c’è dubbio. Ma se ti mancano gli strumenti tutto questo diventa veramente difficile. Anzi, è quasi impossibile.

lista delle cose che servono

Il consiglio principale: acquistare un numero di imballaggi sufficiente per avere sotto controllo tutta la merce. Il passaggio peggiore è quello di ritrovarsi con altra merce da organizzare e zero scatole a disposizione. Per questo è sempre utile avere qualche scorta in più.

Inoltre non dimenticare di avere a disposizione scatole resistenti, ben strutturate. Le confezioni a onda singola non sono il massimo, meglio puntare su confezioni a due o tre onde. Sono più resistenti, costano di più ma non cedono facilmente e non ti abbandonano nel momento del bisogno. Ovvero quando non devi e non puoi permetterti scatole rovinate durante il trasporto (questione di buon senso).

Detersivi per pulire la nuova casa

Sei nella tua nuova dimora. E anche se hai fatto diverse incursioni in questi spazi – per preparare il terreno, assicurarti che tutto sia in ordine e fare in modo che al tuo arrivo ci sia una buona atmosfera – c’è ancora tanto bisogno di pulizia. Quello che si trova in una casa che deve affrontare un lavoro quotidiano di pulizia può essere insufficiente. Per questo la tua lista della spesa per il trasloco comprende:

  • Detersivi per la cucina e il bagno.
  • Sapone per i pavimenti.
  • Solventi per macchie di pittura.
  • Buste per la spazzatura.
  • Aspirapolvere, scope, stracci.
  • Detersivi per acciaio inox e vetri.

La sintesi è semplice: devi curare tutto quello che serve per dare alla tua nuova casa il profumo di pulito, l’accoglienza necessaria per sentirti subito in un luogo che ti appartiene. Spesso è difficile abituarsi in una casa nuova, per questo può essere importante eliminare subito quella patina di lavori in corso e renderla subito accogliente, capace di accertare tutti i componenti della famiglia.

Da leggere: tutte le spese da affrontare per il trasloco

La tua lista della spesa per trasloco

Come puoi ben immaginare molto dipende dalle tue esigenze e da come vuoi organizzare il trasloco, ma un punto è chiaro: inutile fare una lista della spesa del trasloco senza sapere cosa serve veramente e cosa, invece, puoi risparmiare. Oltre a una buona checklist ragionata, magari insieme alle persone che ti aiuteranno con il trasloco, puoi contattare l’azienda che si occuperà delle operazioni.

In questo modo puoi capire cosa è compreso nel pacchetto e delineare la tua lista in modo da avere solo quello che serve veramente per portare a termine una delle operazioni più importanti della tua vita: il trasloco, il passaggio da una casa all’altra. Sei d’accordo?

Valutazione

Lascia un commento

Richiedi preventivo