Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come imballare i piatti per il trasloco?

Questo è uno dei problemi principali quando decidi di cambiare casa: imballare i piatti per il trasloco. In che modo puoi portare questi oggetti da un punto all’altro della città? Ma, soprattutto, come far arrivare questi prodotti sani e salvi nella tua nuova dimora?

Trasloco piatti sicuro

Sai bene che devi inscatolare gli oggetti con cura per evitare di dover ricomprare una volta raggiunta la tua nuova casa. Però c’è un punto da considerare: non tutto ha la stessa resistenza agli urti. Imballare i libri, ad esempio, è un’attività che riguarda il buon senso di chi non crea scatole troppo pesanti e ingombranti. Ma con i bicchieri, ad esempio, gli equilibri sono diversi.

Lo stesso vale per i vasi, gli specchi e, ovviamente, i piatti della tua cucina. La delicatezza di quest’operazione aumenta se c’è bisogno di imballare, proteggere e trasportare un servizio buono, particolarmente prezioso. Quali sono i punti che devi sapere?

Da leggere: quanto investire nel trasferimento

Organizza bene i tempi del trasporto

Uno dei motivi che ti portano a imballare i piatti per il trasloco in modo approssimativo è il tempo. Investi tante risorse per sistemare i mobili, per creare i pacchi con gli elementi più importanti, e poi all’ultimo momento ti occupi degli oggetti di uso comune.

Come le stoviglie. Così lavori in fretta e non presti attenzione alle azioni necessarie per mettere in sicurezza ciò che fa parte della tua vita quotidiana in cucina. Vuoi comprare un servizio di piatti nuovo con l’arrivo nella nuova casa? Può essere un’idea per rinnovare, ma se ci tieni ancora al tuo servizio ricorda di non tralasciare le attività che stiamo per elencare. Il giusto tempo è indispensabile per imballare.

Parla con chi trasporta i pacchi

Vuoi organizzare un trasloco fai da te e stai organizzando i passaggi? Perfetto, ma qualcuno si occuperà del trasferimento degli scatoloni. E magari chiamerai dei facchini per portare le scatole da un punto all’altro, e per caricare sul furgone. Prima ancora di pianificare la chiusura dei pacchi, operazione decisiva che deve essere fatta in sicurezza, ricorda di fare un discorso chiaro a chi lavora con te: se avvisi le persone sottolineando la presenza di oggetti fragili hai una probabilità in più di ritrovare i tuoi piatti.

Procurati delle scatole resistenti

Questo è il primo passo se vuoi imballare i piatti per il trasloco pensando di ritrovarli al tuo arrivo. Questi oggetti sono delicati e pesanti, quindi devi fare attenzione alle quantità perché confezioni troppo impegnative possono rompersi durante il trasporto.

piatti rotti

Oltre a quotare con grande attenzione il numero dei piatti ricorda di acquistare scatole di cartone a due onde, più resistenti di quelle a strato singolo. Saranno una piccola garanzia aggiuntiva che ti farà dormire sonni tranquilli. Ma alla base c’è sempre il tuo buon senso.

Crea delle confezioni intelligenti

Questo forse è lo snodo più importante per garantire ai tuoi beni di arrivare a destinazione senza tanti problemi. Come inscatolare oggetti fragili per trasloco? Semplice, devi fare in modo che non si avvertano urti e scossoni. Per fare questo hai bisogno di strumenti giusti:

  • Carta da imballaggio.
  • Pezzi di gommapiuma.
  • Fogli di polistirolo.
  • Pluriball di misure diverse.
  • Profili di cartone.

Questo deve essere usato in modo da impedire due fasi: l’urto tra gli oggetti all’interno della scatola e gli shock che arrivano. I piatti possono rompersi anche per l’incontro violento nella confezione e non per forza a causa di un elemento esterno.

Aggiungi informazioni utili sui pacchi

A proposito di confezioni intelligenti, hai già istruito i facchini e le persone che si occuperanno del tuo trasloco. Hai già chiuso i pacchi indicando la presenza di materiale fragile? Questa è la prima regola per evitare problemi. Imballare i piatti per il trasloco vuol dire essere sicuro che tutto arrivi a destinazione, e un’etichetta sulla confezione fa la differenza nelle fasi concitate.

In realtà potresti fare qualcosa in più e acquistare delle scatole con simbologia chiara ed efficace. Ad esempio puoi aggiungere l’icona del bicchiere rotto, perfetta per far capire che all’interno del box c’è qualcosa che si può rompere. In ogni caso meglio aggiungere un’etichetta adesiva con caratteri cubitali che suggerisce il contenuto: la sicurezza non è mai troppa.

Come imballare un piatto nella scatola?

Passaggio essenziale: avvolgilo in un foglio di pluriball, la plastica con le bolle d’aria che si adatta a ogni oggetto. Devi puntare all’abbondanza e creare uno strato protettivo importante. Poi inserisci della gommapiuma tra un piatto e l’altro. E lungo i bordi, in modo da smorzare i colpi esterni e interni. A questo trattamento puoi affiancare delle scatole specifiche per il trasloco.

Sono delle soluzioni divise in scompartimenti, in questo modo puoi inserire gli oggetti in sezioni separate. Il piatto rimane verticale, fermo. Sei praticamente al sicuro. Un’idea: puoi sistemare il servizio buono in questi box e lavorare con confezioni tradizionali per il resto.

Scatola per piatti

Ecco un esempio di scatola adatta per piatti – Fonte immagine Amazon

Così puoi gestire al meglio i costi e i benefici. Ricorda, comunque, di chiudere i pacchi con la massima attenzione: non basta imballare e separare, devi fare in modo che la scatola non si apra. Quindi il nastro per imballaggio e lo spago devono rimanere a disposizione. Lavora sempre sulla sicurezza, assicurati che le ali della scatola americana non si aprano all’improvviso.

Per approfondire: organizzare casa dopo il trasferimento

Sai come imballare i piatti per il trasloco?

Non è facile, te lo possiamo garantire. Perché un trasferimento è visto come un piccolo abbandono della propria casa e quindi hai bisogno di curare gli oggetti che vuoi ritrovare nei nuovi spazi. Ti aiuteranno ad ambientarti, ecco perché non devi perdere di vista l’importanza di un supporto: organizzare un piccolo trasloco può sembrare uno scherzo, ma poi i dettagli fanno la differenza. Hai bisogno di un aiuto per definire tutti i passaggi? Contattaci ora, organizziamo insieme il tuo trasloco a Roma senza impegni.

Come imballare i piatti per il trasloco?
5 (100%) 12 votes

Lascia un commento

Richiedi preventivo