Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Traslocare fuori Roma, come e perché farlo

Traslocare fuori Roma può essere la soluzione ideale per chi vuole allontanarsi dal caos cittadino e magari decide di rivedere il proprio stile di vita. Ovviamente un trasloco fuori dal centro principale della città di Roma vuol dire anche avere le idee ben chiare rispetto a tutto ciò che riguarda le comodità e i servizi che cambiano notevolmente lo stile di vita.

Traslocare fuori Roma

Ed è chiaro che nel centro cittadino ci sono comodità e soluzioni differenti. Ma non sempre questo basta per giustificare la presenza di un’abitazione nel centro di Roma. A volte la spesa spesa da sostenere è difficile da affrontare, le sfide sono eccessive e magari il posto di lavoro e decisamente lontano rispetto all’abitazione. Ecco quindi come perché traslocare fuori dal centro cittadino di Roma.

Quali sono le zone di periferia a Roma?

Hai scelto di trasferirti a nella Capitale per studiare e vuoi risparmiare? Perfetto, traslocare fuori Roma è la soluzione. Ci sono tanti quartieri non proprio al centro che comunque offrono grandi opportunità. Anche perché sono ben collegati. Puoi prendere in considerazione Roma Est con Tiburtino, Prenestino Labicano, Tuscolano o Roma sud con Europa (EUR), Ostiense, Garbatella e Ostia.

Da leggere: quale trasloco scegliere a Roma?

Perché traslocare fuori Roma

Iniziamo a elencare i motivi per cui dovresti valutare l’idea di traslocare fuori Roma. In primo luogo abbiamo un pezzo delle case decisamente inferiore. Affittare o acquistare abitazione nella prima periferia della Capitale è una soluzione conveniente se osserviamo i prezzi delle case nel centro. Chiaramente sei la casa è di proprietà cambia tutto, anche se potrebbe subentrare un altro motivo per abitare in periferia: la vicinanza ad alcune attività della vita quotidiana. Ad esempio, se ho un impiego di un certo prestigio che però mi porta ogni giorno fuori dalle mura principali della città potrebbe essere più conveniente avevo una casa che si avvicina al posto di lavoro.

Queste sono le due motivazioni principali che dovrebbero farti pensare di trasferirti fuori dal centro storico di Roma. Inoltre potrebbe esserci una terza motivazione, un po’ più particolare. Parlo della volontà di allontanarsi dalla confusione che regna in una casa al centro della metropoli. Roma è una città frizzate e vivace, ricca di turisti e di attività legate anche alla vita notturna come ristoranti e discoteche.

Ma questo non sempre si sposa con le proprie abitudini di vita. In alcune circostanze abbiamo bisogno di serenità durante la giornata e di notte. Se magari abbiamo una casa nel centro storico di Roma saremo costantemente disturbati dalla vita notturna e dal flusso di turisti. Ecco perché in molti casi, tipo quelli che ho elencato, sono tante persone che vogliono trasferirsi al centro di Roma in periferia.

Come fare un trasloco in periferia

Quali sono le strategie da mettere in campo nel momento in cui decido di trasferirmi dal centro città alla periferia? Ora entra in gioco la competenza tecnica di chi è abituato a lavorare con i traslochi a Roma ogni.giorno. In primo luogo bisogna valutare la casa da cui si parte. Spesso quelle che si trovano nel centro storico di Roma sono penalizzate a causa della zona ZTL.

Questo vuol dire che non tutte le auto possono raggiungere l’abitazione senza un permesso. Quindi quando si studia come fare un trasloco dal centro storico alla periferia bisogna valutare la richiesta di permesso per zona ZTL da collegare ai vari furgoni che lavoreranno per il trasporto dei pacchi e dei mobili. Il trasloco dal centro alla periferia può essere considerato un trasferimento diverso.

zona ztl

La zona ZTL di Roma.

Soprattutto da quello all’interno della città. Infatti la periferia può essere anche abbastanza lontana dal punto di partenza. Questo significa che bisogna studiare il miglior percorso possibile, lontano dalle arterie più trafficate, considerando quello che è l’autonomia dei mezzi e calcolando anche il carburante necessario per gestire al meglio questo tipo di trasporto. Un trasporto che deve tenere conto di un imballaggio e uno stoccaggio dei vari oggetti e dei mobili in modo tale che tutto sia sistemato in modo sicuro a prova di urti.

Quello che hai imballato è in grado di sostenere anche viaggi abbastanza lunghi? Per tutto questo c’è bisogno di materiale di imballaggio adeguato a ogni situazione, magari delle pedane di legno per assicurare il più possibile i pacchi nei furgoni e nei camioncini.

Senza dimenticare la possibilità di utilizzare supporti e contenitori differenti oggetti più delicati. Altra arma fondamentale per i traslochi dal centro alla periferia è il decluttering. Ovvero la capacità di eliminare tutto quello che non serve. Soprattutto per i traslochi più lunghi è utile destinare in discarica mobili vecchi e tutto ciò che non deve essere portato nella nuova abitazione così si velocizza l’operazione.

Quali servizi extra puoi includere?

Un trasloco dal centro alla periferia di Roma ha bisogno del massimo supporto possibile da parte dei servizi extra che di solito si collegano a un trasferimento professionale. Questo significa che conviene, in base alle esigenze di richiedere l’intervento di un deposito mobili per fare in modo che eventuali oggetti che non possono essere trasportati nei tempi previsti siano stoccati in zone sicure e controllate. Inoltre con il servizio deposito taxi è possibile ricevere ciò che si è messo in quest’area a casa quando necessario.

Ci sono dei servizi aggiuntivi che possono fare la differenza come, ad esempio, lo smaltimento mobili nelle discariche e lo sgombero di cantina, garage, soffitto e soppalco. Tutto questo è ancora più importante se stai organizzando il trasloco di uffici e sedi aziendali.

Da leggere: perché trasferirsi a Roma?

Qual è il miglior trasloco dal centro alla periferia?

Non esiste un miglior trasloco in termini assoluti ma tutto dipende dalle necessità e dalle esigenze del cliente. Di sicuro, in base alla nostra esperienza, in questi casi la soluzione preferita nella maggior parte dei casi è quella di un trasloco all inclusive. Questo significa che azienda dedicata alle operazioni di trasloco si prende cura di ogni aspetto relativo al passaggio da un’abitazione all’altra.

Questo è un benefit esclusivo nelle circostanze in cui c’è bisogno di massimo impegno per traslocare in una casa lontana rispetto a quella di partenza. Il trasloco all inclusive comprende una serie di servizi che agevolano il passaggio da vecchia a nuova abitazione – tipo montaggio e smontaggio mobili più imballaggio – e il proprietario di casa è esonerano da tutti gli obblighi degli impegni. In questo modo può entrare nella nuova casa già pronta. Vuoi goderti anche tu questo piccolo lusso? Noi abbiamo la soluzione.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button