Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Quale trasloco scegliere a Roma?

Questa è un punto importante quando vuoi cambiare casa nella capitale: devi scegliere il trasloco a Roma ma non sai come e dove rivolgerti. Molti pensano di poter lavorare in autonomia, magari gettando le basi per portare pacchi e mobili da un punto all’altro della città con la propria auto. O con quella di un parente. Però puoi ben immaginare che non sarà un trasloco facile da gestire.

scegliere il trasloco a Roma

Anzi, probabilmente sarà un dramma organizzare ogni aspetto di questo percorso anche perché fare un trasloco a Roma non è facile: c’è il traffico da valutare, le strade strette che impediscono i passaggi, le zone ZTL da conoscere e gestire con attenzione.

Senza dimenticare che l’edilizia tipica di questa città nelle sue aree urbane e periferiche contempla l’uso di pedane idrauliche. Chi le gestisce? Ecco come scegliere trasloco a Roma analizzando tutti i passaggi utili per chiudere questa pratica evitando fonti di stress.

Ci sono problemi nelle strade?

Il primo punto per capire come scegliere trasloco a Roma: quali sono le strade da seguire? Prima di iniziare le operazioni di trasporto e passaggio da una casa all’altra devi avere una mappa del percorso su gomma per evitare ritardi sul piano di marcia.

La pianificazione è importante per capire quale percorso scegliere, come gestire i mezzi di trasporto, quanti passaggi fare per raggiungere la nuova abitazione e le misure dei furgoni o dei camioncini per portare a termine il lavoro. Alcune zone, ad esempio quando fai traslochi al centro storico di Roma, impongono particolare attenzione perché sono coperte da zone ZTL e hanno strade molto strette. Altre aree della capitale, invece, presentano sempre una gran quantità di traffico. Ciò impone un calcolo attento del

Da leggere: devo chiedere un prestito per il trasloco?

Quanti mobili ci sono?

Questo è il primo passo per capire come scegliere un trasloco a Roma: la quantità di mobili, scatole e arredi da portare a destinazione. Se non ci sono grandi carichi da gestire puoi optare per soluzioni meno impegnative e che lasciano più spazio al proprietario di casa.

Delegando così all’azienda solo il trasporto da una destinazione all’altra della città. Se però ci sono tanti oggetti che hanno bisogno della tua attenzione non puoi evitare di prenotare un trasloco All Inclusive per gestire sia il trasporto che lo smontaggio e rimontaggio dei mobili. Questo ti permetterà di risparmiare tempo prezioso, soprattutto se lo associ a un servizio di deposito merce per sopperire a qualsiasi esigenza o ritardo. Non puoi consegnare subito gli arredi nella nuova casa? Deve esserci sempre un piano B.

Devi buttare gli arredi?

Ancora un passo importante per capire come scegliere un trasloco a Roma: se hai deciso di liberarti di tanti mobili devi optare per un servizio con smaltimento arredi professionale. Questo punto è fondamentale perché riduce drasticamente l’impegno necessario a concludere il trasloco a Roma in tempi minimi. Risparmi ore preziose a trasportare e rimontare arredi, rinnovi completamente la casa e non hai il pensiero di dover raggiungere l’isola ecologica con un quantitativo di mobili che ti impone per forza il noleggio di un furgone.

Da dove parte il trasloco?

Devi traslocare dal piano terra? Il lavoro non è importante, non è troppo impegnativo. Ma se ti trovi ai piani superiori e magari devi fare un trasloco senza ascensore, con una scala stretta e una quantità di mobili infinita, non puoi ignorare la necessità principale.

Ovvero quella di noleggiare pedane e piattaforme idrauliche che semplificano il lavoro operativo per i piani alti. A questo punto conviene rivolgersi a un’azienda per traslochi a Roma professionali che hanno già i mezzi e le competenze per gestire tutti questi punti.

Da leggere: trasportare una lavatrice durante il trasloco

Come scegliere trasloco a Roma?

Puoi puntare sicuramente su una soluzione All Inclusive se hai tanti mobili da gestire e non vuoi perdere tempo anche con il lavoro sugli arredi. In alternativa hai altre possibilità che ti consentono di operare con maggior indipendenza senza rinunciare però alla professionalità.

Servono sempre persone specializzate in traslochi a Roma che sanno bene, ad esempio, come imballare il letto per un trasloco. Tutto questo senza dimenticare i mezzi di trasporto per raggiungere l’obiettivo. Vuoi scegliere il miglior trasloco a Roma?

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button