Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Cosa fare quando si cambia ufficio

Sempre importante capire cosa fare quando si cambia ufficio. Questi spazi ospitano il quotidiano svolgere delle attività professionali, accolgono i tuoi clienti e diventano un punto di riferimento per qualsiasi attività di rappresentanza. Negli uffici c’è tutta la tua vita professionale e quella della tua impresa. Quindi, quando si organizza un trasloco aziendale devi prestare attenzione a questo punto.

Cosa fare quando si cambia ufficio

Spesso ci immaginiamo il trasloco di un ufficio come un’attività simile a quella che si svolge in un’abitazione privata. In realtà non è così: bisogna avere un’attenzione diversa nei confronti di alcuni passaggi molto delicati. Questo è il compito delle aziende come Traslochi Roma Easy: tu devi valutare cosa fare quando si cambia ufficio per fare in modo che tutto sia sempre in ordine quando torni al lavoro.

Imballa al meglio l’attrezzatura dell’ufficio

Così come avviene per un trasloco in un appartamento o in una casa, anche in ufficio devi imballare tutto quello che deve essere portato da una sede all’altra. Però c’è una differenza sostanziale: spesso in questi luoghi ci sono attrezzature elettroniche e digitali costose, molto delicate e che rischiano di danneggiarsi. Inoltre ci possono essere faldoni e armadi con i contatti che devi tutelare.

Le informazioni dei clienti, infatti, sono un bene prezioso ma anche delicato: a nessuno fa piacere sapere che durante un trasferimento di sede sono andati persi numero di telefono, indirizzo, email. Magari a causa di un trasloco groupage mal organizzato. Quindi, cosa fare quando si cambia ufficio? Assicurati di avere tutto il materiale di imballaggio per mettere al sicuro attrezzatura, computer, arredi.

Imballa al meglio l'attrezzatura dell'ufficio

Come fare un imballaggio per trasloco fai da te in questi casi? Se trasporti componenti elettronici conviene usare scatole, film protettivi e contenitori antistatici, realizzati in materiali come il polietilene che impediscono la generazione di scariche elettrostatiche.

Da leggere: come fare un preventivo per un trasloco economico?

Assicurati di avere un buon deposito

Non sempre i traslochi degli uffici vanno a buon fine nei tempi stabiliti. Oppure già sai che dovrai aspettare qualche giorno per portare l’intera struttura di archivi, strumenti, macchinari e mobilio dal vecchio indirizzo al nuovo. Cosa accade in questi casi così specifici?

Si chiede il contributo di un servizio professionale, ecco cosa fare quando si cambia ufficio: bisogna selezionare un servizio in grado di garantire sicurezza e tranquillità ai proprietari. Senza dimenticare l’intero servizio di logistica aziendale durante il trasloco. Bisogna avere gli spazi adeguati ma anche scaffali, strumenti per lo stoccaggio e mezzi utili al trasporto di qualsiasi materiale.

Avvisa tutti i clienti che cambi ufficio

Un passaggio decisivo quando ti chiedi cosa fare quando si cambia ufficio: prima di passare definitivamente da un indirizzo all’altro ricorda di avvisare tutti i clienti e i fornitori: tutto è cambiato, l’indirizzo fisico è differente. In alcuni casi questo vale anche per il numero di telefono. Se vuoi evitare ritardi, mancati appuntamenti, clienti che non si presentano agli appuntamenti devi comunicare.

Basta fare una lista delle persone che potrebbero essere interessate a questa novità, estrapolare l’email e inviare una comunicazione standard in cui indichi che da una certa data gli uffici dell’azienda X si spostano al nuovo indirizzo. Ovviamente devi indicare strada, numero civico ed eventuali istruzioni per raggiungerlo in auto o con i mezzi pubblici. Ricordando eventuale nuovo numero di telefono.

Comunica all’amministratore di condominio

Non sempre gli uffici sono in edifici dedicati: alcune sedi sono situate in edifici gestiti da un amministratore di condominio. In questi casi si preferisce avvisare il responsabile in modo da poter organizzare il trasloco al meglio. L’amministratore sarà il tuo punto di riferimento per liberare eventuale spazio nel parcheggio o in strada, comunicare con i vicini ed evitare problemi con rumori legati al trasloco.

Fai la voltura delle utenze per l’ufficio

Un passaggio indispensabile per evitare che ci siano problemi con l’apertura della nuova sede. Ecco cosa fare quando si cambia ufficio: assicurati che siano state fatte le volture – ovvero il cambio di indirizzo fisico – dei vari servizi come energia elettrica, acqua, gas.

Senza dimenticare la connessione a internet. Tutto questo diventa fondamentale per fare in modo che il tuo ufficio sia perfettamente funzionante nel momento in cui decidi di aprire le porte. Sarebbe un bel problema trasferirsi e non trovare tutto ciò che serve per lavorare al meglio. Soprattutto se in ufficio ci sono diversi dipendenti che devono rientrare in ufficio.

Da leggere: qual è la qualità della vita dei municipi di Roma?

Scegli il miglior servizio trasloco

Cosa fare quando si cambia ufficio? Semplice, si decide il mese migliore per traslocare e prenota il trasloco ideale per le aziende che devono spostare la propria sede ufficiale in tempi minimi. Un buon servizio traslochi per imprese e uffici può iniziare i lavori il venerdì,

Ovvero appena si chiudono i locali. E si prosegue fino alla domenica o al lunedì mattina in modo da avere una nuova sede perfettamente funzionante nell’arco di un fine settimana. Riducendo al minimo i disagi per il pubblico. Vuoi maggiori informazioni?

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button