Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Conservare i vestiti e metterli nelle scatole per il trasloco

Può capitare di dover traslocare o spostare armadi e avere la necessità di inscatolare abiti, scarpe e accessori. Per conservare i vestiti ci sono alcune semplici regole da osservare. Sono dei passaggi che non puoi ignorare perché ti permettono di organizzare gli indumenti in modo da evitare che il trasporto o la sosta forza in un luogo o deposito non diventi letale per ciò che ancora si potrebbe indossare.

Conservare i vestiti e metterli nelle scatole per il trasloco

La buona notizia è questa: possiamo mettere i vestiti nelle scatole se non abbiamo un armadio – perché magari la casa è in fase di ristrutturazione o stiamo traslocando – senza rovinarli. Avendo la possibilità in futuro di indossarli nuovamente. Ci sono delle tecniche specifiche per conservare i vestiti anche per diverso tempo, senza che si rovinino. Ecco cosa devi sapere su questo argomento.

Lava i vestiti prima di conservarli

Primo passo per conservare i vestiti al meglio: devi lavarli. Non puoi inscatolare capi d’abbigliamento ancora sporchi. Separa i capi in base al colore e al tipo di tessuto, selezionando quelli delicati come la seta e la lana che vanno lavati a mano o con un programma delicato della lavatrice, mentre i tessuti resistenti come il cotone possono essere lavati con un programma normale.

Una volta separati i capi, è importante controllare le etichette per conoscere la temperatura e il tipo di detersivo da utilizzare. Completato il lavaggio, i vestiti da inscatolare vanno messi in asciugatrice o stesi ad asciugare. Una volta asciutti si possono conservare. Non prima. Altrimenti rischi di ritrovarti con dei panni che puzzano di umido una volta che li usi di nuovo: non è proprio il massimo.

Da leggere: come conservare i mobili in garage

Scegli le scatole migliori per i vestiti

Contemporaneamente al lavaggio necessario per conservare i vestiti, puoi acquistare scatole e imballaggi dedicati a questa operazione. Consigliamo di usare le scatole per il trasloco degli abiti, contenitori utilizzati per conservare e organizzare i propri capi di abbigliamento durante gli spostamenti. Sono strutture realizzate in materiale robusto come il cartone o il plastica e possono avere forme diverse.

Perché hai bisogno sia di conservare i vestiti eleganti – i cappotti invernali o gli abiti da cerimonia – sia quelli per il quotidiano. Senza dimenticare le necessità di chi, ad esempio, deve traslocare le scarpe e ha bisogno delle confezione adatte. In sintesi, acquista le scatole giuste per organizzare e conservare i vestiti durante brevi o lunghi periodi di pausa (ad esempio il trasloco o il cambio di stagione).

Usa prodotti per preservare i vestiti

Insieme ai vestiti si possono inserire elementi e composti per proteggere i capi dalle tarme. La naftalina è spesso usata per preservare i vestiti da questi animaletti, ma il suo odore non è dei migliori. Poi è un prodotto chimico, tossico. Ci sono diverse alternative naturali che si possono utilizzare al posto delle famose – e spesso fastidiose – palline bianche di naftalina.

Un sacchetto di lavanda essiccata è una buona alternativa, ha buone proprietà repellenti per le tarme, oppure si possono usare prodotti con chiodi di garofano o menta piperita essiccata. Alternative valide che hanno un’aroma gradevole e tengono lontane le tarme? I sacchetti di tela imbevuti di oli essenziali, ci sono soluzioni differenti che accontentano tutti i gusti. Devi solo scegliere l’aroma migliore.

Metti i vestiti nelle buste di plastica

Per riempire le scatole durante un trasloco o per conservare i vestiti non basta riempire a caso i contenitori. Al loro interno, infatti, si possono generare delle reazioni nocive per i capi di abbigliamento. E può entrare umidità. Di conseguenza è consigliabile utilizzare le buste di plastica. Sono degli involucri che consentono di sigillare tutto ciò che hai messo nei contenitori (anche non di cartone).

Conservare i vestiti con buste sottovuoto

Esempio di buste sottovuoto per i vestiti.

Per un lavoro di qualità conviene acquistare le buste per indumenti che consentono di creare l’effetto sottovuoto. Questo permette di risparmiare spazio nelle confezioni e di sigillare completamente la busta con il contenuto: ecco come si fa un imballaggio fai da te.

Da leggere: scatole per imballaggio di piatti e bicchieri

Conserva le scatole in luoghi asciutti

Se durante un trasloco devi lasciare le scatole in un luogo diverso da casa – ad esempio in un deposito – conviene ricordare alcune regole: non lasciare i contenitori con gli abiti in luoghi umidi, a diretto contatto con pareti o pavimenti. Non mettere le scatole impilate in modo che possono schiacciarsi, al massimo regolarsi in base al peso. Quindi le scatole pesanti in basso, posizionate su una pedana o supporto che stacca dal pavimento, e quelle più leggere in alto. Ma chi ti può aiutare in questi casi per trovare gli spazi adatti?

Se devi traslocare e hai bisogno di un deposito mobili e scatole puoi scegliere Traslochi Roma Easy: oltre alle varie attività necessarie per cambiare casa c’è anche uno spazio a disposizione per tutto ciò che deve attendere prima di raggiungere la nuova abitazione.

Lascia un commento

Richiedi preventivoCall Now Button