Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Perché traslocare di sabato?

Il trasloco di sabato può essere una soluzione interessante in diverse occasioni. Di solito, quando si organizza un evento del genere, si pensa soprattutto a una data utile in termini di impegni e lavori da svolgere. Devi cercare di arrivare pronto e con tutta la merce imballata: in questo modo riduci i tempi necessari per il trasferimento. E, di conseguenza, anche il prezzo del trasloco.

trasloco di sabato

Non sempre tutto quello che hai in casa deve essere trasportato. Spesso conviene fare in modo che i mobili vecchi vadano direttamente in discarica. In questo modo approfitti del trasloco per rinnovare casa o l’ufficio. Devi solo appoggiarti a un buon servizio di smaltimento mobili per snellire tutte le procedure. Tutto questo fa parte dell’organizzazione di un trasferimento a regola d’arte. Ma per avere la quadratura del cerchio devi lavorare anche su un altro punto: il giorno della settimana. Perché molti preferiscono il trasloco di sabato?

Per approfondire: prima notte nella nuova residenza 

Quando conviene fare un trasloco?

Prima di scegliere una data precisa devi considerare una domanda: quanto tempo ci vuole per organizzare tutte le operazioni? La risposta dipende solo da te, di solito le operazioni preliminari che ti consentono di arrivare pronto alla data iniziano qualche mese prima. Ti stupisce questo? In realtà non dovrebbe, pensa a tutto quello che bisogna fare per arrivare nella nuova dimora.

  • Disdire i contratti di luce, acqua, gas.
  • Svuotare cantine, soppalchi, magazzini.
  • Preparare scatole con tutti i tuoi averi.
  • Imballare libri, abiti, scarpe, computer.

Poi c’è da fare il sopralluogo nella nuova casa per prendere le misure. E non sempre le sorprese mancano, anzi: nella maggior parte dei casi devi sempre rivedere i piani. Quindi c’è bisogno di tempo. E conviene fare il trasloco circa tre mesi dopo aver iniziato a definire la lista delle cose da fare prima di iniziare le operazioni. Che non richiedono molto tempo, ma devono essere pianificate con cura.

  • Possibilmente quando non hai grandi impegni lavorativi.
  • Nel momento in cui la casa è libera e non ci sono intoppi.
  • Meglio non dover andare a prendere i bambini a scuola.
  • Quando non ci sono incombenze e necessità prestabilite.
  • Meglio traslocare quando ci sono probabilità di bel tempo.

Non è il massimo fare un trasloco sotto la pioggia, sai? Non si può prevedere con l’esattezza il tempo ma ci possono essere condizioni proibitive e, al tempo stesso, anticipabili. In questo equilibrio ti chiedi ancora perché organizzare il trasloco di sabato?

La tranquillità di chi trasloca nel week end

Nella maggior parte dei casi il sabato rispetta tutti i punti citati nella lista in alto. Un contrattempo può capitare in qualsiasi momento, ma è chiaro un passaggio: nel fine settimana puoi dedicare più tempo a tutte le operazioni. E le aziende lo sanno bene, per questo rendono disponibili il servizio trasloco anche nei week end. Senza dimenticare che c’è un vantaggio in più, vale a dire la possibilità di prolungare.

Se il trasloco diventa troppo impegnativo e sfora fino a perdere la giornata prevista, vale a dire il sabato, puoi sfruttare la domenica. Un altro giorno libero da impegni e che non dovrebbe intaccare la routine, lasciandoti il tempo di recuperare.

Questo non avviene per i piccoli traslochi che si chiudono di solito nell’arco delle 12 ore. Ma questa stima diventa difficile da rispettare per gli impegni gravosi (vale a dire le case più grandi) e gli uffici. Cosa fare in questi casi? Ecco la soluzione adatta alle tue esigenze.

Il sabato per il trasloco in azienda

Si inizia a lavorare il venerdì pomeriggio, quando gli impiegati non ci sono e chi lavora in azienda stacca. Così non si intralciano le normali attività. Poi si prosegue per tutta la giornata di sabato fino a impegnare la domenica. In casi estremi si può lavorare di notte.

Non sempre è necessaria questa condizione, tutto dipende dalle esigenze. Organizzando tutto nei minimi dettagli c’è sempre la soluzione, per questo i traslochi aziendali di solito vengono organizzati insieme al responsabile della logistica e del magazzino.

Da leggere: come sgomberare la cantina per il trasloco

Trasloco di sabato: la tua opinione

Scegli un’azienda capace di seguirti con attenzione nel tuo lavoro di trasferimento e passaggio da una casa a un’altra. Senza dimenticare chi deve lavorare con un trasloco aziendale. Il consiglio per avere maggiori possibilità di operare nei giorni predefiniti?

Prenota in anticipo il tuo servizio di trasloco professionale, definendo se possibile anche la necessità di smaltimento mobili e deposito oggetti. In questo modo hai tutto sotto controllo e puoi scegliere il giorno migliore per il tuo trasloco. Hai ancora dubbi e curiosità?

Valutazione

Lascia un commento

Richiedi preventivo