Devi traslocare? Sei nel posto giusto!

Richiedi un preventivo personalizzato a professionisti del settore

Come scegliere e organizzare gli scatoloni di cartone per il trasloco

Organizzare un trasloco è sempre un’opera impegnativa ma tutto diventa più facile se hai quello che serve a portata di mano. Un esempio concreto? Pensa agli involucri che devi comprare per effettuare gli imballaggi. Pesaci bene, come acquistare le scatole di cartone per il trasloco? Anche questo dettaglio può fare la differenza quando curi i singoli dettagli di quest’avventura.

come acquistare le scatole di cartone per il trasloco

Perché di solito l’attenzione va sempre ai passaggi più impegnativi di quest’opera. Quanto costa un trasloco? Come organizzare la casa dopo il trasferimento? Chi si occupa dello smaltimento dei mobili? Quando hai una buona azienda che ti copre le spalle, e un preventivo capace di delinearsi su un buon rapporto qualità/prezzo, molti problemi li superi a occhi chiusi. Senza impegno e stress.

Ma magari devi scegliere personalmente le scatole di cartone per il trasloco: devi occuparti dell’imballaggio, e vuoi curare in prima persona il trasporto degli oggetti più delicati. Traslocare bicchieri, abiti e libri può essere un’impresa nefasta se non organizzi tutto nei minimi dettagli. Ecco per gli involucri hanno bisogno della tua attenzione. Come organizzare gli scatoloni di cartone?

Come scegliere la quantità di scatoloni

Quante scatole servono per il trasloco? Primo passaggio per limitare gli oggetti che non hanno utilità: compra ciò che serve. Se devi fare un trasloco il primo passo da mettere in campo è l’inventario con la lista delle cose da trasferire. Insieme a quelle che, invece, devono essere buttate. Vuoi un trasferimento rapido e veloce? Non puoi ignorare questa fase per organizzare gli scatoloni di cartone.

Una volta definito cosa andrà imballato puoi decidere il numero di colli con relativi involucri di cartone. Non improvvisare, calcola la cifra necessaria e arrotonda per eccesso: sarebbe un problema ritrovarsi senza scatole di cartone per il trasloco. D’altro canto è inutile abbondare in mancanza di un motivo. Prima organizzi questo passaggio, dopo puoi dedicarti a ciò che riguarda il contorno.

Da leggere: dove comprare le scatole di cartone

Non dimenticare l’imballaggio delle scatole

Acquistare scatole di cartone per il trasloco non è sufficiente: hai bisogno anche di altri elementi per portare a termine l’opera. Sto parlando di nastro adesivo per i pacchi, spago resistente, pluriball e altri strumenti per ammortizzare gli urti.

carta da imballaggio

Per il trasporto è indispensabile rivolgersi a una ditta capace di garantire professionalità e cura dei pacchi in fase di movimento. Ad esempio usando apposite pedane idrauliche per portare la merce al piano giusto, senza inutili trafile lungo le scale o in ascensore. Però l’inconveniente può sempre esserci. Quindi ricorda di acquistare gommapiuma, carta da imballaggio e polistirolo insieme al cartone.

Come organizzare gli scatoloni del trasloco?

Arriviamo al punto cruciale: quali sono le caratteristiche che devi sempre osservare quando acquisti le confezioni necessarie per imballare la merce e traslocare abiti, libri, piatti e altri oggetti più o meno fragili? Iniziamo dalle caratteristiche base che valgono un po’ per tutti i casi. In primo luogo metto come valore fondamentale la resistenza: una scatola forte è sempre importante.

Quali caratteristiche scegliere

Una regola che non devi dimenticare: quando scegli le scatole per il trasloco fai affidamento al cartone con una grammatura extra. Quindi con una quantità di materiale superiore sia per quanto concerne ai lati che formano la fiancata che per il contenuto.

La versione a due onde garantisce proprio questo: una doppia ondulazione di cartone che rende il box resistente alle pressioni verticali, all’umidità e agli urti. Perché rischiare l’imprevisto quando puoi evitare che si manifesti? Il tuo trasloco ha bisogno di sicurezza.

Attenzione alla carta Kraft

Se possibile acquista scatole di cartone per il trasloco con rivestimento Kraft. Questo tipo di carta è particolarmente resistente, ricopre la scatola con uno strato in grado di preservare la base e ti dà una tranquillità in più Soprattutto contro agenti atmosferici.

Acquista dimensioni adeguate

Il mondo delle scatole di cartone per trasloco è infinito, puoi trovare qualsiasi misura. Anche confezioni personalizzate, con i centimetri adeguati per imballare nel miglior modo possibile. Come organizzare gli scatoloni di cartone? Ciò che devi valutare è la tua necessità: meglio una scatola enorme per contenere tutto o tante piccole? In entrambi i casi ci sono svantaggi. I principali:

  • I box troppo grandi diventano pesanti e difficili da trasportare.
  • Quelli piccoli trasformano il trasloco in un puzzle infinito.

Meglio puntare a una confezione media, trasportabile a due mani da solo anche se piena. Poi ci sono scatole specifiche per alcuni scopi che devi acquistare per forza se vuoi un trasloco a regola d’arte. Pensa ai piatti: ci sono scatole con profili specifici per ingabbiare i dischi e impedire movimenti bruschi. Così come esistono confezioni specifiche per trasportare abiti delicati.

Quali modelli di scatoloni usare

Ovviamente la scelta dei scatoloni in base al tipo di trasloco. Quali servono? Il tipo di trasferimento impongono delle decisioni per organizzare i contenitori, quindi se devi traslocare piatti e bicchieri devi avere ciò che serve per evitare danni a questi oggetti. Se invece devi fare un trasloco con tanti oggetti pesanti conviene puntare su involucri a tre onde, resistenti e in grado di evitare danni importanti.

I modelli particolari potrebbero essere dispendiosi ma è meglio spendere una piccola somma extra e non rischiare di dover rinunciare al servizio piatti più prestigioso della tua nuova casa. O rovinare definitivamente un abito che hai acquistato con tanti sacrifici.

Scegli scatole di cartone con stampa dei simboli

Sono molto importanti per la buona riuscita del trasloco. Vuoi bypassare danni e rotture inaspettate? Preferisci evitare che le scatole vengano lasciate alle intemperie o che si aprano dal lato meno opportuno? La scelta è chiara: devi assicurarti che queste confezioni abbiano i simboli universali. Quelli che ti aiutano a comunicare con chiarezza come affrontare il lavoro di trasporto.

simboli scatole per organizzare gli scatoloni di cartone

Elementi universali per le scatole di cartone.

Ci sono i simboli che ti aiutano a comunicare la presenza di oggetti fragili (il bicchiere rotto è un classico sulle confezioni). L’ombrello aperto è abbastanza chiaro: meglio evitare la pioggia. Le ditte che si occupano del trasporto scatole durante il trasloco deve fare sempre attenzione ai colli. E questi elementi grafici danno una mano per capire come organizzare gli scatoloni di cartone.

Da leggere: guida all’uso delle etichette adesive per scatoloni da trasloco

Quanti e quali scatoloni servono per fare un trasloco?

Proviamo a fare una sintesi rispetto a come organizzare le scatole e gli scatoloni del trasferimento di casa o ufficio? Per il tuo trasloco avrai bisogno di almeno 10 scatoloni. Questa è una media, chiaramente potresti averne bisogno di più o di meno. Scegli scatole robuste, fornite da un negozio o fai da te. Più sono grandi, meglio è. Ricordati di etichettarli per fare un trasloco organizzato.

Scatole di cartone per il trasloco: quale scegli?

Oggi sarebbe importante un confronto con chi ha già risolto questo problema. Fare un trasloco con i bambini può essere una vera sfida, così come avviene spesso con gli animali domestici. Ma tutto parte da una base concreta, stabile, affidabile. Questo inizia dai dettagli, tipo la scelta delle scatole di cartone adeguate al compito. Tu quale hai acquistato? Lascia la tua opinione nei commenti.

Lascia un commento

Call Now Button